CIIM Logo
Contact us   |   Site Map   |   Home
Confederation of Italian Entrepreneurs Worldwide - North America

Member Login 


Become a Member



Thursday March 8, 2007

IMPRESE: CONFAPI, IN CANADA SU PROGETTO 25 MLD DLR

(ANSA) - ROMA, 8 MAR - Sara' firmato domani a Toronto un accordo tra Confapi e Ciim (Confederazione imprenditori italiani nel mondo) per operare in partnership sul mercato Nafta. Lo comunica Confapi in una nota, sottolineando che l' accordo consentira' alle 50.000 piccole e medie imprese italiane associate di 'fare sistema' con 150.000 aziende del Nord America.

Saranno aperti sportelli Confapi a Toronto, New York e Los Angeles. Ma l'obiettivo piu' ampio e' quello di far partecipare le pmi italiane del "made in Italy" al Progetto Waterfront, per la riqualificazione dei lungomare e dei viali del Waterfront di Toronto, nella fascia costiera sottoutilizzata lunga 20 km che si trova vicino alla parte bassa della citta' piu' grande del Canada. La riqualificazione del Waterfront di Toronto - prosegue la nota - e' uno dei piu' grandi progetti di sviluppo urbano in atto in Nord America e ha un valore stimato di 25 miliardi di dollari.

'E' il momento giusto per lavorare sul fronte dell'internazionalizzazione. Ormai la fase di crisi sembra definitivamente passata' - commenta Paolo Galassi, presidente di Confapi.

Da un'indagine di Confapi emerge che l'81 % delle pmi e' presente sui mercati esteri. Per queste aziende il mercato europeo rimane comunque il principale sbocco, per la vicinanza geografica e culturale e per l'utilizzo della moneta unica.

¬ęGrazie alla partnership con Ciim, Confapi potra' quindi favorire l'incontro tra il mondo delle piccole e medie imprese del 'made in Italy' e le aziende dell'area Nafta e in particolare del Canada - conclude Galassi - generando un business matching di grandissimo interesse per entrambi i sistemi economici'.

(ANSA).