CIIM Logo
Contact us   |   Site Map   |   Home
Confederation of Italian Entrepreneurs Worldwide - North America

Member Login 


Become a Member



Tuesday May 15, 2007

Fronteggiare i cambiamenti climatici

E’ stato varato dal Governo il piano per ridurre le emissioni di gas serra e purificare l’atmosfera. Presentato il 26 aprile scorso, l’Action Plan propone:

  • Ridurre di 150 miliardi di tonnellate le emissioni di gas serra da parte delle industrie entro il 2020.;
  • Fissare obbiettivi affinché l’aria inquinata prodotta dalle industrie sia ridotta del 50% entro il 2015;
  • L’uso di autoveicoli a basso consumo energetico e meno inquinanti;
  • Rafforzare le misure di risparmio energetico intervenendo sugli elettrodomestici di uso quotidiano e le lampadine ad incandescenza.

Le nuove norme, che saranno messe a punto nei prossimi mesi, porranno un severo limite agli agenti inquinanti che causano le piogge acide e lo smog. Le imprese potranno scegliere tra varie opzioni, tra cui contribuire a un fondo che investirà in tecnologie più pulite nella misura di 15 dollari canadesi (quasi € 10) per tonnellata di biossido di carbonio. "I prezzi per il gas naturale, l'elettricità e gli elettrodomestici potrebbero salire, ma è un piccolo prezzo da pagare per assicurare alle future generazioni un ambiente migliore - ha dichiarato il Ministro all'Ambiente John Baird. Le misure dovrebbero avere un costo pari allo 0,5% del PIL annuo, pari a oltre 7-8 miliardi di dollari canadesi (€4,6-5,3 miliardi), con effetti limitati sull'occupazione. I costi dell'elettricità dovrebbero aumentare del 10%, la benzina del 6%, ma saranno risparmiati ben 6 miliardi di dollari l’anno (quasi € 4 miliardi) in spese della Sanità pubblica.