CIIM Logo
Contact us   |   Site Map   |   Home
Confederation of Italian Entrepreneurs Worldwide - North America

Member Login 


Become a Member



Monday June 4, 2007

Per l'OCSE la strada e' quella giusta

L’Organizzazione per la Cooperazione e lo Sviluppo Economico (OCSE) nel suo rapporto semestrale  conferma l’andamento positivo dell’economia canadese, prevedendo per i prossimi due anni una diminuzione dell’inflazione a livelli mai registrati dal 1975. L’Ocse prevede un aumento del 2,5 percento del prodotto interno lordo nel 2007  (leggermente inferiore al 2.7 registrato nel 2006 ma più alto del 2,3 percento previsto da Ottawa nel Budget presentato lo scorso mese di marzo)  con previsione di arrivare al 3 percento nell’anno 2008. L’inflazione dei beni al dettaglio è prevista stabile al 2 percento nel 2007, leggermente in crescita nel 2008 (2,1 percento) ma sempre largamente contenuta nei parametri fissati dalla Banca del Canada. La disoccupazione, dal 6.3 percento registrato nel 2006, dovrebbe scendere a 6.1 percento nel 2007  e a 6,0 nel 2008. Nel rapporto l’Ocse raccomanda di non modificare il tasso d’interesse in considerazione del basso indice di inflazione e del buon andamento dell’economia. Infine, si invitano i governi provinciali a disporre con cautela dei fondi stanziati dal governo centrale, che dovrebbero venir impiegati per ridurre i propri debiti prima di essere utilizzati in politiche a sostegno dell’invecchiamento della