CIIM Logo
Contact us   |   Site Map   |   Home
Confederation of Italian Entrepreneurs Worldwide - North America

Member Login 


Become a Member



Wednesday April 11, 2007

Canada: British Columbia e Alberta creano mercato comune capitali e lavoro

OTTAWA - (Il Sole 24 Ore Radiocor) - Ottawa, 11 apr - Le Province canadesi dell'Alberta e del British Columbia hanno deciso di dare vita a un accordo (Tilma: Trade, investment and labour mobility agreement) per ridurre le barriere che tuttora limitano il commercio, gli investimenti e la mobilita' della forza lavoro tra le Provincie del Canada. L'obiettivo del Tilma, che e' stato messo a punto dopo tre annidi negoziati, e' di raggiungere, al termine dei due anni di applicazione transitoria, un mercato pressoche' comune tra British Columbia e Alberta. Le due Province continueranno a perseguire autonome politiche fiscali e del lavoro, ma uniformeranno in larga misura le rispettive normative. Le imprese che esercitano attivita' registrate in Alberta o in British Columbia saranno reciprocamente riconosciute senza l'obbligo di nuove registazioni e i lavoratori specializzati potranno liberamente lavorare in Alberta o in British Columbia senza essere sottoposti a nuovi esami per il riconoscimento delle loro qualifiche. Saranno inoltre standardizzate le procedure relative agli investimenti e al procurement dei due Governi provinciali, con l'obiettivo di eliminare duplicazioni normative e di superare il tradizionale trattamento di favore sinora riservato alle imprese locali rispetto a quelle provenienti da altre Province. Attualmente il mercato canadese e' suddiviso in 13 realta' distinte composte dalle diverse Provincie e Territori che compongono il Paese. Sono contraddistinti da norme e regole assai diverse tra loro e che realizzano, nel loro insieme, un sistema di circa 500 cosiddetti impedimenti commerciali interni che costano all'economia canadese quasi l'1% del pil. A giudizio di molti, questa frammentazione normativa incide negativamente sulla crescita della produttivita' del Paese. Alberta e del British Columbia sono due Province particolarmente dinamiche .Contano insieme quasi 8 milioni di abitanti su un totale di circa 33 milioni e le rispettive economie crescono con un ritmo quasi doppio rispetto alla media dell'intero Canada. E' possibile che in un prossimo futuro possano aderire al Tilma anche le Province centrali del Saskatchewan e di Manitoba, cui potrebbe aggiungersi, su scadenze piu' lunghe, la singola realta' economica piu' importante del Canada, ovvero la Provincia dell'Ontario. Fonte: Ambasciata d'Italia a Ottawa