CIIM Logo
Contact us   |   Site Map   |   Home
Confederation of Italian Entrepreneurs Worldwide - North America

Member Login 


Become a Member



Tuesday May 13, 2008

Evento CIIM Washington del 12 Maggio: Fare sistema come risposta alla globalizzazione per le piccole medie imprese

Il giorno 12 maggio presso i locali dell'Ambasciata d'Italia a Washington DC si e' tenuto l'importante incontro organizzato dalla Confederazione degli Imprenditori Italiani nel Mondo (CIIM) dal titolo "Il Sistema delle Imprese Italiane di Fronte alla Sfida della Globalizzazione." All’appuntamento hanno partecipato piu’ di cento imprenditori, professionisti e funzionari dell’area metropolitana di Washington. L’incontro, messo a punto sotto la direzione del Dottor de Leo e del Dottor Rosa (rispettivamente Presidente e Vice-Presidente CIIM Washington) e’ stato aperto da un saluto di auspicio del Ministro Sebastiano Cardi, Vice Capo Missione dell'Ambasciata.

Nel testo di invito, il Dottor de Leo ha inquadrato il dibattito con una descrizione puntuale del quadro congiunturale e dei cambiamenti strutturali in corso. L’economia italiana, sottolinea CIIM, sta attraversando una crisi profonda, benche' ci sono delle realta’ che stanno dando segni incoraggianti di ripresa e stanno recuperando quote di mercato.  Una parte importante della sfida si giochera’ a livello di riduzione dei costi ed inefficenze della burocrazia e il settore pubblico, che rappresenta uno dei fattori piu’ importanti di gap tra il sistema italiano e quello di altre nazioni europee. Soprattutto, la sfida chiede che l’Italia sappia esprimere una cultura ed una prassi di sistema-paese, sapendo valorizzare chi opera prendendo rischi ed investendo – in particolare nel capitale umano – e sviluppando un quadro coerente di politiche e strumenti a sostegno delle imprese che si confrontano con il mercato globale.

Gli interventi sono stati introdotti da una efficace prolusione del Dottor Arrigo Sadun, Direttore Esecutivo del Fondo Monetario Internazionale, che ha inquadrato il dibattito con una descrizione puntuale del quadro congiunturale e dei cambiamenti strutturali in corso.

Il Consigliere Stefano Beltrame, responsabile dell' ufficio economico dell'ambasciata, ha spiegato come stiano evolvendo le modalità del sostegno istituzionale alle imprese italiane che operano in particolare negli Usa.

Tra i partecipanti, il dottor Giovanni Nobile, dirigente della Fiera di Milano, ed il dottor Francesco Tilli, di SIMEST hanno presentato il lavoro che le loro organizzazioni fanno per sostenere le imprese italiane, con un particolare accento sulla piccola e media impresa operanti nei settori ad alto valore aggiunto.

Grande interesse e’ stato espresso per l'intervento della Dott.ssa Carbognani, Presidente Api Reggio Emilia (CONFAPI), che ha motivato tutta una serie di domande dal pubblico. La Dott.ssa Carbognani, in particolare, segnalava le difficolta' importanti relative all'ottenimento di finanziamenti bancari per le imprese che investono all'estero e la necessita' per le banche di comunicare in maniera piu’ efficace i nuovi strumenti finanziari a sostegno delle imprese che investono nei mercati globali.

A lato dell'incontro Tommaso Veneroso, Presidente di CIIM Usa, ha sottolineato il carattere  pragmatico e pratico dell'incontro, che valorizza il business quale vero protagonista, cercando di creare un contesto amichevole capace di promuovere l'imprenditoria italiana nel mondo e soprattutto a creare opportunità di business relations con le controparti italiane rappresentate dalla Confindustria e dalla Confapi". "Il nostro obiettivo come CIIM - spiega Veneroso - è creare delle opportunità concrete di business: il miglior modo per attuare tale progetto è coinvolgere gli imprenditori, facendo parlare direttamente imprenditore con imprenditore ".