CIIM Logo
Contact us   |   Site Map   |   Home
Confederation of Italian Entrepreneurs Worldwide - North America

Member Login 


Become a Member



Friday December 19, 2008

Donne italiane di successo nel mondo: prima edizione del premio “IWW”

Oggi a Roma la proclamazione delle finaliste. Due candidature anche dal Canada

TORONTO - Oggi a Roma, in Campidoglio, sarà presentata la prima edizione del premio “IWW nel Mondo” per l’assegnazione di riconoscimenti a donne di origine italiana, che si sono distinte in vari ambiti professionali. Il premio è un’iniziativa di IWW (Italian Women World) in collaborazione con partner nazionali e internazionali.
Il premio avrà cadenza annuale e ogni anno si svolgerà in una regione italiana diversa. Saranno premiate donne italiane - o di origine italiana - della regione che ospita il premio. La prima edizione si svolgerà in Toscana e saranno attribuiti dieci premi alle donne che risiedono o che provengono da questa regione. Altri dieci premi, invece, sono destinati a profili di residenti o di donne delle restanti regioni italiane (premi speciali).
Le finalità del premio sono promuovere il ruolo femminile delle donne di origine italiana che vivono all’estero o residenti in Italia, ma che operano sul mercato estero, attraverso la divulgazione di casi di successo personale, di progetti e/o iniziative da queste curate; sottolineare il ruolo peculiare della donna nell’economia globale del XXI secolo; dare rilievo al valore aggiunto dell’impegno culturale e imprenditoriale delle donne italiane nel mondo per l’innovazione e lo sviluppo e l’immagine internazionale del “made in Italy”.
Il premio si prefigge di coinvolgere gli organismi nazionali ed internazionali, pubblici e privati che sono direttamente o indirettamente legati e rappresentano la cultura e l’imprenditoria italiana nel mondo: le ambasciate e gli Istituti Italiani di Cultura Italiani, le Camere di commercio e le associazioni degli imprenditori all’estero, le associazioni dei connazionali nel mondo, i vari network e media dedicati all’Italia e al “made in Italy”.
Gli organi decisionali e valutativi del premio saranno costituiti da una Direzione del Premio e da una Giuria Finale di esperti entrambe scelti, dal Consiglio Direttivo di IWW, tra figure di eccellenza del mondo istituzionale, imprenditoriale e professionale internazionale.

La partecipazione è libera e gratuita. Sono ammesse al concorso candidature effettuate da “autori” riconosciuti e accreditati da IWW (dove per “autori” si intende professionisti/e, organizzazioni professionali, enti e istituzioni pubbliche, nazionali ed internazionali, free-lance e organizzazioni non-profit) ed auto-candidature spontanee. L’iscrizione al premio “IWW nel Mondo”, ovvimente, non può essere accettata se la candidatura non riguarda una donna. Sono ammesse donne maggiorenni, italiane o di origine italiana (fino a 4 generazioni) residenti in Italia e all’estero anche temporaneamente. La selezione delle finaliste viene compiuta dalla Direzione del Premio, con particolare attenzione alle loro caratteristiche di eccellenza. La stessa, viste le preferenze dei giurati, effettua le nomination, a suo insindacabile giudizio. La Direzione del Premio, sulla base delle segnalazioni effettuate dai giurati, consegna alla Giuria Finale le motivazioni ed eventuali proposte di menzioni speciali. La Giuria Finale, composta da esperti ed esperte provenienti dai vari campi del sapere e della conoscenza, sceglierà tra le finaliste di ciascuna categoria, le vincitrici. Tale scelta potrà essere effettuata anche con “criteri soggettivi” ed in base alle esperienze e alla conoscenza di ciascun giurato/a.
Oggi in occasione del seminario IWW sull’internazionalizzazione saranno resi pubblici i risultati della giuria e proclamate le finaliste. I dieci premi, invece, saranno consegnati durante una cerimonia pubblica in Italia il 19 febbraio 2009. I premi potranno essere consegnati alle vincitrici o ad eventuali persone da queste delegate presenti alla cerimonia di consegna, in assenza della vincitrice per giustificato motivo.
La direzione del premio e la giuria di selezione assegneranno altri dieci Premi Speciali, riservati a donne originarie di tutte le altre regioni, stabilendoli sulla base di esigenze particolari legate a fattori temporali, a eventi specifici o accadimenti originali, che ne determinino l’assegnazione: esempio Premio Giuria Giovani, Premio Talento dell’Anno, Premio Buone Prassi, ecc.. Due candidature sono arrivate anche dal Canada: si tratta di Teresa Cascioli per quanto riguarda l’imprenditoria, e Cathy Boscarino per la categoria Ricerca e governo. Il premio “IWW nel Mondo” è un premio simbolico. Per la prima edizione sarà rappresentato da una targa. IWW sta valutando la possibilità di commissionare a un artista italiano un oggetto d’arte, che possa raffigurare l’eccellenza delle donne italiane nel mondo.